RISTORANTE PERCHE'
Roncade (TV), 2006

E’ un progetto di “addizione”, che contrappone alla mera contiguità fisica tra preesistenza e nuova costruzione la formulazione dei criteri di crescita di un organismo complesso.


La preesistenza è restituita alla essenzialità originaria, preservando il carattere “povero”
dell’edificio ed il suo apparire “affondato” rispetto al terreno; gli spazi esterni sono aggregati e definiti come tanti “paesaggi interni” utilizzando come strumento il recinto chiuso; la connessione tra il sistema di recinti e la preesistenza è un elemento di cerniera “vuoto”, “immateriale”, costituito da un involucro di rete bianca, leggera, trasparente. Un “non finito”.

 

CREDITS
Opera: Ristorante PERCHÉ
Committente: Canova s.r.l., Treviso
Localizzazione: Roncade (TV), Strada del Mare
Volume: mc 3.700
Superficie: mq 1.250
Progetto: Piergiorgio Semerano,

Collaboratori: Silvia Artini, Michele Gambato, Augusto Gentile, Joao Loureiro, Marco Marin, Luigi Parise, Simone Romaro, Giuseppe Scarabello, Ruben Verdi, Caterina Zaccaria, Stefano Zanardi
Anno: 2006
Direzione lavori: Cesare Miotto, Roncade (TV)
Impresa edile: C.E.V. s.p.a. Treviso