UNA STRADA PER GIOCARE
Lecce, 2017

Fondere due appartamenti contigui in uno spazio fluido è stata l’occasione di ripensare lo spazio domestico. Il segno che unifica e ridisegna è una strada interna curvilinea dove nemmeno le porte interrompono la fluidità del percorso, il materiale è il legno di pero, lungamente cercato e messo in opera con una tecnica che non lascia in vista giunzioni ne’ fissaggi, così che il tutto sembra scavato in un blocco compatto. il pavimento è di legno massiccio kievazingo straordinario per durezza e colorazione posato a tolda di nave su magatelli, il suo colore violaceo dialoga splendidamente con la morbidezza del pero. Un paravento traforato lungo dieci metri cela in parte la cucina e prolunga il segno primario del percorso principale; questa volta la scelta del legno è caduta su un acero bianchissimo a formare una grande persiana contro la luce accecante che proviene dalle ampie finestrature. Finalmente una casa gioco pensata alla scala dei bambini che ne sono gli utilizzatori principali.

CREDITS

Committente: Privato

Localizzazione: Lecce

Progetto: Toti Semerano

Project team: Salvatore Musarò , Stefano Sabato, Andrea piscopo, Giuseppe scarabello, Stefano Antonello, Simone Romaro, Gunar Thom, Mauro Aschedamini, Iride Filoni

Cronologia: progettazione 2016-2017

Data Completamento: 09/2017

Superficie Lorda (mq): 120

Costo (€):  110.000

Fotografia: Guido Lotti, Laboratorio di Archiettura Semerano